Come scassinare una serratura. Tutta la verità

Ti sembrerà strano ma la maggior parte degli italiani quando ha un problema con la porta di casa la prima cosa che cerca in internet è come scassinare una serratura.

In fondo poi, se ci pensi, non è così assurdo. Gli italiani sono un popolo che si sa arrangiare in mille situazioni e in questo caso specifico, se una persona rimane chiusa fuori casa ci sono dei passaggi che compie in maniera rapidissima. Infatti nell’arco di pochi secondi:

  • nota che la porta di casa non si apre più
  • esamina la serratura della porta
  • prova ad aprirla per capire se ci sia un’ostruzione di qualche tipo
  • inizia a provare a forzarla per capire se si tratti di un problema risolvibile con le “buone maniere”
  • controlla e/o pensa nuovamente se non abbia a sua disposizione chiavi di riserva a casa di parenti o amici
  • … e in ultimo prova a scassinare la serratura per riuscire ad entrare
  • nel caso, ovviamente, in cui non sia in grado di farlo compie una ricerca dal suo smartphone su come scassinare una serratura di una porta o di una porta blindata.

Chiavi rimaste dentro casa, come faccio a scassinare la serratura?

In un primo momento il pensiero più comune per chi non è pratico è quello di provare con una carta di credito, una scheda plastificata o, meglio, una scheda rigida abbastanza da fare leva per aprire la porta.

Mi spiace ma queste cose funzionano solo nei film. Nella vita reale è davvero difficile che tutto si risolva con una scheda plastificata.

Per fortuna aggiungerei.

Come scassinare una serratura

Pensa solo se le serrature si potessero scassinare solo grazie all’ausilio di una scheda fedeltà del supermercato. I ladri e i furti in appartamento sarebbero in una percentuale elevatissima.

Un sistema del genere non è fattibile e sicuramente non ci sono abili scassinatori in grado di scassinare una serratura in questo modo così banale.

Come fare per scassinare una serratura nell’atto pratico?

Partiamo innanzitutto dal presupposto che ci sono solo due figure che sono in grado di aprire una serratura con scasso: queste due figure sono i ladri e i fabbri.

Se rientri in una di queste due categorie sei già in grado di aprire una porta in qualsiasi modo e diventa una gara tra te e chi l’ha costruita per vedere in quanto tempo sei in grado di scassinarla.

Se invece non rientri una di queste categorie allora sono abbastanza sicuro che sei appena rimasto chiuso fuori casa e sei alla disperata ricerca di un modo per aprire questa porta.

Scassinare una serratura non è facile

Ti accorgerai da solo che i fabbri e i ladri hanno una bella gatta da pelare quando si tratta di aprire una porta la cui serratura purtroppo è stata compromessa per una serie di motivi e quindi non è possibile aprirla senza scassinarla.

Ci sono diversi strumenti che giungono in soccorso e che sono indispensabili perché vada tutto liscio e per il meglio.

Scassinare con un passepartout

Se per caso hai sentito parlare della chiave passepartout che può aprire tutte le porte ti dico subito che innanzitutto nonostante sia una chiave disponibile in commercio è per le serrature più semplici e non è in grado di aprire realmente tutte le porte del mondo.

Questo tipo di chiave è molto utile e fa il suo lavoro solo se stai aprendo una porta con serratura a doppia mappa.

Nella teoria utilissima ma nella pratica davvero inutile poiché le serrature a doppia mappa poiché hanno il problema della chiave bulgara (hai mai sentito parlare della chiave bulgara?) che è una chiave che si adatta alle gorges della serratura e praticamente fanno la chiave davanti alla vostra porta.

esempio chiave bulgara
esempio di chiave bulgara

Quindi le serrature a doppia mappa sono le più facili da scassinare con la chiave bulgare e non solo.

Altre tecniche: il bumping

Il bumping è una tecnica di scassinamento usata molto di frequente soprattutto per le vecchie serrature, soprattutto per le vecchie serrature a cilindro e di cilindri europei di ultima generazione ma di bassa qualità. La buona notizia è che quelle di alta qualità hanno tutte una caratteristica di anti-bumping che appunto non consente ai malintenzionati di usufruire di questa tecnica.

esempio di serratura a doppia mappa
esempio di serratura a doppia mappa

Il giochetto in questo caso consiste nell’inserire una chiave nella toppa e con un martelletto provare a forzare la chiave all’interno della serratura provando con un gioco non semplice a fare in modo che apra la serratura.

Questa forzatura non è un gioco da ragazzi e non si impara dall’oggi al domani.

Puoi vedere su YouTube una marea di video che già sono stati pubblicati a riguardo e che forniscono spiegazioni abbastanza esaustive su questa tecnica.

Raccomandazioni sul bumping

Se sei intenzionato a provare questa tecnica sulla tua porta di casa ricorda deve essere un caso di emergenza estrema. Io consiglio sempre di aspettare un tecnico che scassini la porta per te, poiché ci vuole un attimo per rompere la chiave nella serratura e arrecare più danno di quello che già è stato fatto.

Puoi difenderti con poco

Se stai leggendo questo articolo per trovare spunti sulla sicurezza della tua porta, in realtà ci sono delle raccomandazioni che puoi prendere in consegna già da subito e in particolare quella di assicurarti sempre di chiudere la porta con le mandate anche quando sei dentro casa e magari, perché no, lasciare la chiave nella toppa per una maggiore sicurezza.

Già molti italiani lo fanno quindi queste raccomandazioni quando si è in casa sarebbero anche superflue da ricordare, ma tuttavia è sempre meglio rinfrescarci la memoria e riportare tutti i consigli e le accortezze da tenere a mente quando si tratta di sicurezza.

I ladri devono agire velocemente perché le opportunità che riescono a ritagliarsi coprono un lasso di tempo relativamente breve. Molti compiono appostamenti per svariati giorni proprio per capire le abitudini dei malcapitati e poter avere più tempo per agire e per studiare il campo di “lavoro” su cui dovranno operare.

Come aprire una porta blindata chiusa a chiave?

In questo paragrafo stiamo avanzando di difficoltà per capire tutti i livelli di sicurezza di ogni porta e serratura e tutte le dovute tecniche e strumentazioni che occorrono per aprire una porta blindata.

Scassinare una porta blindata è complicato rispetto ad una porta normale ma non è impossibile.

Un metodo classico di chi è un ladro allo sbaraglio è quello di utilizzare un piede di porco e applicare una forza tale da potersi addirittura appendere sollevandosi da terra e poggiando i piedi sulla porta per ottenere maggiore forza di leva.

scassinare una porta con un piede di poco

Una tecnica sicuramente poco professionale e che non garantisce un risultato sicuro poiché è possibile applicarla solo in determinate circostanze favorevoli.

Un altro metodo utilizzando la chiave dietro la toppa

Per chi invece è un po’ più pratico di questo “mestiere”, se così vogliamo definirlo, è quello di riuscire a inserire un filo di spago molto sottile tra la fessura della porta e una volta fatto passare nella parte interna, provare ad agganciare la chiave attaccata alla toppa (di cui consigliavamo poco prima di lasciarla sempre per una maggiore sicurezza) e provare a ruotarla per rilasciare le mandate.

Sembra fantascienza ma ci sono ladri che grazie alla pratica costante sono in grado di farlo.

Fortunatamente queste tecniche non sono sempre fattibili e non rientra nella sfera di scassinamento perché nella maniera pratica del termine non si tratta di scassinare una serratura.

Classifica delle serrature per grado di sicurezza

Le serrature europee a leva tradizionale, cioè quelle con la chiave più comune (quella dentata che tutti conoscete, per intenderci) sono le più facili da aprire e scassinare.

Poi ci sono i cilindri ovali (montate per la maggior parte su porte da ufficio o quelle vetrate) che possono essere scassinate con macchinette elettriche che rendono più veloce e semplice la tecnica di bumping e picking che già ho citato sopra.

La scelta del cilindro è importante. Un cilindro europeo è più sicuro senza dubbi.

Come scassinare una serratura a cilindro europeo

Anche se un cilindro europeo è più sicuro non è estraneo a potenziali attacchi o scassinamenti.

esempio di cilindro europeo
esempio di cilindro europeo

Una tecnica comune per scassinare un cilindro europeo è quella della foratura della serratura utilizzando un trapano.

Si può forare sia la serratura che il cilindro ed è un’operazione che impiega anche poco tempo per essere messa in opera.

Ovviamente chi è del mestiere, e qui ci riferiamo ai fabbri e non ai ladri, sa che esistono anche serrature che si possono difendere da questi attacchi con caratteristiche che possiamo definire anti-trapano, con defender anti-shock e disec magnetico.

Tutte caratteristiche di cui sono esperto e che consiglio ai miei clienti quando si tratta di sicurezza domestica.

Conclusioni

Ho cercato di dare una panoramica più ampia possibile sul mondo della sicurezza per questa particolare tematica su come scassinare una serratura.

Ci sarebbero tantissime altre cose che andrebbero dette ma poi andremmo troppo per le lunghe.

Se sei nella zona di Roma e ti interessa aumentare la sicurezza della tua abitazione fammi un colpo di telefono e sarò ben lieto di proporti la soluzione più idonea al tuo singolo caso.

I SERVIZI PIÙ RICHIESTI