come riparare una porta

Come riparare una porta da soli

Se hai un difetto alla porta non sempre c’è bisogno di un fabbro. Infatti i nostri servizi di riparazione porte a Roma per la maggior parte vengono richiesti in caso ci sia qualche problema alla serratura o sia bloccata nonostante tu abbia girato la chiave correttamente all’interno della serratura. Per tutti gli altri problemi che può sollevare una porta volendo potresti riuscire da solo a risolvere. Vediamo allora diversi scenari e come riparare una porta da soli in ognuno di essi.

Riparazione di un buco sulla porta

riparare il buco in una porta

Può capitare che tu debba riparare la porta solo perché accidentalmente hai sbattuto con mobili o altro e ora questa porta ha un buco sul pannello. Come si procede in questi casi?

Di regola se dovessimo intervenire noi potremmo cambiare l’intero pannello della porta. Però se il buco non è così evidente puoi provare un altro espediente. Non sappiamo se ne sei a conoscenza ma ci sono degli stucchi per legno che fanno miracoli in questo senso e se te la sai cavare con i lavori manuali puoi ottenere un risultato abbastanza soddisfacente.

stucco per legno
esempio di applicazione di stucco per legno

Altro vantaggio nel riparare la porta coprendo il buco con lo stucco per legno è che non dovrai neanche smontarla.

Se il buco è superficiale come abbiamo detto basta applicare lo stucco in maniera generosa. Se invece il buco è più profondo sarebbe meglio riempire questo buco prima con un po’ di carta. Un tipo di carta ideale per questo tipo di faccende è la carta di giornale.

Non prendere riviste patinate, meglio la carta di un quotidiano dove lo stucco attecchisce meglio.

Fai attenzione a non eccedere nel riempire il buco per evitare dislivelli sgradevoli alla vista.

Ora che hai riempito il buco puoi passare lo stucco per legno ed il gioco è fatto.

Lo stucco potrà far rientrare il problema del buco alla porta ma per avere il massimo dal punto di vista estetico sarebbe buona norma anche verniciare tutto il pannello della stessa.

Graffi: come riparare una porta graffiata

riparare i graffi su una porta

Anche in questo caso se la porta si presenta con delle abrasioni importanti, profonde e vistose il metodo ideale per procedere alla riparazione della porta è con l’utilizzo dello stucco per legno.

Solitamente la profondità dei graffi anche se profondi non arriva mai ad essere così profonda come quella di un buco vero e proprio quindi non dovresti ricorrere al trucco di inserire pezzi di carta di giornale sopra questi graffi, anche se vistosamente profondi.

In questo caso più che nel precedente sarà opportuno poi riverniciare tutto il pannello della porta per evitare di vedere sgradevoli strisce di stucco poste a riempire questi fastidiosi graffi.

Porta che striscia a terra: come riparare la porta in questo caso?

riparare porta che striscia

In questo caso per riparare la porta ti dovrai ingegnare un po’ di più. Se la porta struscia a terra è indispensabile intervenire prima che il suo continuo utilizzo rovini e graffi anche le mattonelle.

Per fare ciò, dovrai smontare la porta dai suoi cardini e proprio sui cardini dovrai intervenire. Se si tratta di un disallineamento minimo te la potresti cavare con dei semplici anelli per cardini.

anello per cardini

Ne vendono a bizzeffe in ferramenta e dovrai solo fare attenzione al diametro del cardine per accertarti di stare acquistando l’anello giusto.

Una volta acquistati questi anelli (costano davvero pochi centesimi), ti basterà inserire un anello sul cardine giusto per dargli quei due millimetri di spessore e fare in modo di alzare la porta a sufficienza per evitare che strusci.

Non esagerare e non mettere troppi anelli altrimenti rischi di avere lo stesso problema sulla cornice superiore della porta. In questo scenario non riusciresti proprio più a chiuderla.

Conclusioni

Per riparare una porta alle volte non c’è bisogno di un fabbro ma semplicemente di un occhio attento a queste piccole inezie che si possono verificare soprattutto in presenza di porte in legno vecchie e molto usurate.

Ad ogni modo speriamo che i nostri consigli ti siano stati utili per sistemare la tua porta e ripararla con una manciata di euro e un po’ di lavoro manuale.